sabato 24 giugno 2017

Recensione: "Gli occhi del lupo" - Federica Amalfitano

Titolo: "Gli occhi del lupo"
Autrice: Federica Amalfitano
Editore: Aletti Editore


Florence è una piccola cittadina dove tutti si conoscono e la vita scorre tranquilla tra lavoro, scuola e serate in pizzeria.
In paese, da qualche giorno, sono arrivate due nuove famiglie. Persone che hanno deciso di abitare lontano dal centro della cittadina, in un posto un po' isolato, dall'altra parte del bosco. Tra i suoi membri c'è Taylor Kean, il protagonista maschile. Un ragazzo solitario, non ama conversare, a volte scostante, sguardo profondo e un paio di bellissimi occhi blu.
I nuovi arrivati non sono l'unica novità, perché da pochi giorni si aggirano anche dei lupi. Fatto insolito per il paese.
Una sera Ellie Smith, la nostra protagonista femminile, di ritorno a casa dopo aver trascorso il pomeriggio con la sua migliore amica Maggie, decide di passare per il bosco, anche se la mamma e la zia le hanno sempre vietato di passare da lì. Ma è in ritardo per la cena organizzata dalla zia Nellie e senza pensarci troppo si inoltra nella fitta boscaglia. Durante il tragitto si imbatte in due loschi personaggi che iniziano a darle fastidio. È spaventata, sola, isolata e nessuno può sentirla o aiutarla. Ma inaspettatamente, un lupo nero dagli occhi blu esce dal nulla e attacca i due uomini. Non vuole farle alcun male è lì solo per proteggerla e non sarà l'unica volta.
La vita di Ellie cambierà nel giro di pochissimi giorni, perché quello che ancora non sa è che quello non è un semplice lupo, ma un licantropo.
Non sa che da quando l'ha salvata è diventato il suo protettore. Non sa che in giro ci sono altri licantropi e che il suo nuovo compagno di scuola Taylor nasconde qualcosa...cosa?
Probabilmente l'avrete già capito ma quello che vi ho appena raccontato è solo l'inizio della storia. Perciò tranquilli, non ho anticipato nulla della trama, moltissime altri avvenimenti avverrano durante la lettura, di questo piacevolissimo urban fantasy.
La stora è narrata dal punto di vista dei due ragazzi. In acuni capitoli, invece, saranno altri personaggi a narrare le vicende. Ho apprezzato questa scelta narrativa perché in questo modo abbiamo diversi punti di vista su una determinata situazione, comprendendo meglio la storia, le emozioni, le sensazioni dei diversi personaggi.
Non vi annoierete mai durante la lettura, perché molti saranno gli avvenimenti che si susseguiranno. Rimarrete incollati al testo fino alla fine, per scoprire cosa avverrà tra i due protagonisti.
Solo un appunto, Federica Amalfitano non lasciarci con il fiato sospeso, regalaci il continuo di questo piacevolissimo urban fantasy.
Io aspetterò pazientemente, a voi auguro una buona lettura e mi raccomando...attenti ai licantropi.
Buona lettura!!


(Marianna Di Bella)


2 commenti:

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy