martedì 15 gennaio 2019

Recensione: "Preghiera del mare" - Khaled Hosseini

libri il nostro angolo di paradiso, mdb, recensione,
Titolo: "Preghiera del mare"

Autore: Khaled Hosseini

Editore: SEM




Leggere un libro è un'esperienza meravigliosa, in grado di regalare sensazioni uniche e indescrivibili.
Ci sono libri che non possono essere solamente letti e sfogliati ma, devono essere letteralmente vissuti e sentiti con ogni parte della nostra anima.
Ogni testo custodisce storie, racconti, vite che creano un rapporto empatico con il lettore, provocandogli sensazioni ed emozioni tali da scuoterlo nel profondo, spesso ritrovando se stesso, altre volte regalando risposte inaspettate. 
Così, prima di iniziare a leggere il testo di cui vi parlerò oggi, vi chiedo di prendervi del tempo per voi stessi. Se potete andate in spiaggia, sedetevi davanti al mare, chiudete gli occhi, respirate a fondo e ascoltate.
Entrate in empatia con ciò che vi circonda, ascoltate l'ipnotico e intenso rumore delle onde che si infrangono sulla spiaggia, i gabbiani che volano sul mare, le emozioni che scaturiscono dal profondo di voi stessi e le parole che compongono questa splendida lettera scritta con amore, dolore, paura e speranza.

Mio caro Marwan...”
(citazione tratta dal testo)

Inizia così la struggente lettera scritta da un padre al proprio figlio. Un padre che affida a un foglio di carta le proprie paure, desideri, speranze, raccontando a Marwan quelli che sono i ricordi semplici di una vita piena di amore, di affetti familiari, di passeggiate con la madre, di piccole sicurezze che li hanno fatti sentire protetti e amati.
L'uomo riversa su carta i ricordi di una vita che li accompagneranno durante il lungo e pericoloso viaggio in mare, verso terre sconosciute e popolazioni indifferenti alle loro sciagure.

...Mi hano detto che non siamo i benvenuti, che nessuno ci ha invitato, che dovremmo portare altrove le nostre disgrazie...”
(citazione tratta dal testo)
Khaled Hosseini ha dato voce ai pensieri delle migliaia di persone che ogni anno, mese e giorno affrontano il mare su barche fatiscenti per scappare dalla guerra, dalla fame e dalla morte. Persone che sognano solo un futuro migliore e una vita dignitosa.
Il testo è pura emozione e poesia. È profondo, intenso, emozionante, e mette al centro il dramma degli ultimi tempi, evidenziando la disumanità che sta dilagando nei cuori degli uomini.
Il libro riesce a toccare le corde dell'anima che si va sempre più inaridendo in questa società che ci vuole tutti indifferenti, ignoranti e insensibili ai problemi altrui, dove l'Altro viene mostrato come un nemico pericoloso da tenere lontano dalle nostre case e dalla nostra apparente tranquillità.
Khaled Hosseini ha utilizzato parole semplici e toccanti per creare un testo poetico e struggente, accompagnato da illustrazioni ad acquerello, realizzate da D. Williams, che evidenziano le emozioni che si succedono nel libro.

...Sono solo parole,

l'espediente di un padre.

La fiducia che riponi in me

mi strazia.

Perché questa notte riesco solo a pensare

a quanto è profondo il mare,

a quanto è vasto e indifferente.

E a come sono impotente io,

incapace di proteggerti...”
(citazione tratta dal testo)


Un piccolo gioiellino da leggere, amare e custodire.

...Ti ho detto “Dammi la mano

Non ti succederà niente di male...”
(citazione tratta dal testo)


Buona lettura!!




(Marianna Di Bella)


lunedì 14 gennaio 2019

Novità Letterarie - Newton Compton Editori



TITOLO: Un milione di volte buonanotte
AUTRICE: Kristina McBride
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 288
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 9,90 € (cartaceo) – 2,99 € (ebook)
USCITA: 17 gennaio 2019









SINOSSI

La notte della festa prima delle vacanze, la diciassettenne Hadley prende “in prestito” l’auto di Ben, il suo ragazzo. Ovviamente senza dirglielo. Peccato che Ben non sia un tipo che lascia correre, e si vendica postando sui social una foto compromettente di Hadley senza veli, a beneficio di tutta la scuola. Quando viene avvertita di quello che sta succedendo, Hadley si trova a dover prendere una decisione. Può tornare indietro alla festa e costringere Ben a eliminare la foto oppure vendicarsi a sua volta portando la sua adorata macchina il più lontano possibile dalla sperduta cittadina dell’Ohio in cui vivono. Nel primo caso il piano per vendicarsi potrebbe portare alla luce segreti sconvolgenti. Nell’altro Hadley si ritroverebbe intrappolata nell’auto con il suo ex, Josh, costretta a rivivere con lui tutti gli errori commessi nel passato, incluse le cause della loro rottura. Hadley è di fronte al bivio e può scegliere solo una delle due strade… o forse no?

____________________________________________________________





TITOLO: Il ragazzo della porta accanto
AUTRICE: Alex Dahl
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 384
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 12,00 € (cartaceo) – 2,99 € (ebook)
USCITA: 17 gennaio 2019






SINOSSI

Cecilia Wilborg vive insieme al marito affettuoso e alle due bellissime figlie nella cittadina norvegese di Sandefjord. Sa bene che deve stare molto attenta, perché un errore commesso in passato potrebbe mandare in frantumi in un solo istante la sua esistenza così serena. Annika Lucasson si arrangia come può. La vita per lei è tutt’altro che tranquilla: il compagno è uno spacciatore e un uomo violento. Annika conosce il segreto di Cecilia e non dubita che una come lei sia disposta a fare qualunque cosa perché rimanga sepolto. Il mondo di Cecilia comincia a scricchiolare quando qualcuno dimentica di andare a prendere un bambino alla piscina locale. Cecilia si offre di riaccompagnarlo, ma quando arriva a casa sua quel che trova è un posto vuoto e abbandonato. Tobias è davvero un ragazzino fragile e innocente come appare? E perché la vita di Cecilia rischia di scontrarsi pericolosamente con quella di Annika?

____________________________________________________________

 


TITOLO: Il cadavere del lago
AUTORE: Danilo Pennone
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 336
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 9,90 € (cartaceo) – 2,99 € (ebook)
USCITA: 17 gennaio 2019









SINOSSI

Mario Ventura, commissario sessantenne dai metodi duri, musicista mancato e con una certa dipendenza dall’alcol, è alle prese con un caso difficile: sulle rive del lago di Albano, in un giorno d’inverno freddo e piovoso, viene ritrovato il cadavere di un giovane seminarista irlandese, Eamon McCormac. Il corpo è seminudo e con evidenti segni di soffocamento. Si tratta di omicidio. Le indagini portano gli inquirenti a interessarsi al Seminario Apostolico d’Irlanda, a Castel Gandolfo, un’istituzione che accoglie futuri ecclesiastici di nazionalità irlandese. Non ci vuole molto per scoprire che la condotta di McCormac era tutt’altro che irreprensibile. Il seminarista frequentava infatti un giro di prostituzione. I sospetti cadono subito su un giovane che lavorava proprio nella zona in cui è stato rinvenuto il cadavere e una serie di indizi sembrano confermare la sua colpevolezza. Ma Ventura non intende chiudere il caso prima di essere venuto a capo del mistero che avvolge la vicenda. Perché la verità è molto più lontana di quanto potrebbe sembrare…

____________________________________________________________

 



TITOLO: L'esercito dei 14 bambini
AUTRICE: Emmy Laybourne
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 320
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 12,90 € (cartaceo) – 4,99 € (ebook)
USCITA: 17 gennaio 2019






SINOSSI

Dopo aver affrontato le terribili minacce di un mondo devastato da tremende catastrofi e intossicato da un gas in grado di ridurre le persone in uno stato bestiale, Dean, Alex e gli altri ragazzi sopravvissuti sono riusciti a mettersi in salvo e a raggiungere il rifugio canadese dove speravano finalmente di trovare un po’ di pace. Alcuni di loro sono riusciti a riunirsi alle loro famiglie e tutti stanno facendo piani per il futuro. Ma ora che Niko ha scoperto che Josie è viva, dopo averla creduta morta tanto a lungo, farà di tutto per ritrovarla. Per Josie, però, le cose vanno di male in peggio. Separata dal gruppo, ha rinunciato a ogni speranza di salvezza. Nel frattempo Astrid, spaventata dall’inquietante interesse che il governo dimostra verso la sua gravidanza, si unisce a Dean, Jake e Niko nella disperata missione di ritrovare Josie. Anche a costo di mettere di nuovo a rischio le loro vite.

____________________________________________________________

 


TITOLO: Un sogno da favola
AUTRICE: Fabiola D'Amico
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 352
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 10,90 € (cartaceo) – 1,99 € (ebook)
USCITA: 17 gennaio 2019









SINOSSI

Carlotta Russo è un giudice del tribunale di Genova, e odia gli uomini, ma ha deciso di prendere in mano la sua vita e fare il grande passo: si sposa. Già, Carlotta ha deciso di convolare a nozze con se stessa e per l’occasione ha organizzato una cerimonia elegante e sfarzosa. La notizia coglie di sorpresa gli amici che, però, non le negano il loro aiuto. Tra questi si fa avanti Luca Tommasini, un modello molto affermato, con il quale Carlotta non ha un rapporto idilliaco, perché pensa che sia un buono a nulla, capace solo di mostrarsi nudo sulle riviste più famose. La vicinanza però farà sbocciare una forte attrazione tra i due e il destino ci metterà del suo. La vita di Carlotta sarà stravolta da un arrivo inaspettato che le ammorbidirà il cuore e le permetterà di capire che oltre la bellezza fisica Luca sa essere un grande uomo...

venerdì 11 gennaio 2019

Recensione: "Ho sposato un maschilista" - Joanne Bonny

mdb, libri il nostro angolo di paradiso, romanzo rosa, recensione, amore
Titolo: "Ho sposato un maschilista"

Autrice: Joanne Bonny

Editore: Newton Compton Editori




Emma Fontana è una giovane giornalista, lavora per una rivista e sogna di occupare il posto vacante di inviata, realizzando così tutti i suoi sogni. Negli ultimi mesi si è impegnata tanto per dimostrare le sue capacità e il suo talento, ha lavorato duramente ben oltre gli orari lavorativi, ha sacrificato i fine settimana e la vita sociale pur di emergere e dimostrare di essere all'altezza per quel ruolo. Ma i sogni spesso si frantumano di fronte alla realtà, e quello di Emma viene letteralmente disintegrato dalle idee maschiliste del suo capo, che decide di affidare il posto al suo collega. Il redattore capo è chiaro con lei, in quanto donna non è affidabile, perché quasi sicuramente un giorno deciderà di sposarsi e fare figli e quindi non essere più attiva, produttiva e competitiva in ambito lavorativo, quindi, meglio investire su un uomo seppur con minor talento, competenze e capacità. Emma si sente umiliata, offesa, mortificata, ma non si abbatte, al contrario è sempre più determinata a lottare contro i soliti stereotipi e pregiudizi di cui sono vittime le donne.
In soli due anni riesce a fondare e dirigere “Revolution”, una rivista femminile che cerca di dare voce a tutte quelle donne a cui sono state tarpate le ali e la cui voce si è persa nel frastuono della vita moderna, fatta di chiacchiere, urla, pregiudizi, superficialità e insensibilità. La rivista è moderna, prestigiosa, importante e Emma la dirige in maniera brillante, seguendo il suo spirito battagliero e le sue idee femministe, conseguendo ottimi risultati che le permetteranno di ottenere la candidatura per il prestigioso premio di “Donna dell'anno”.

Sono una donna moderna e indipendente, non ho certo bisogno di un uomo per sentirmi soddisfatta.”

Tutto sembra procedere per il meglio, ma la vita è imprevedibile e quando meno ce lo aspettiamo, ecco che scombina tutti i piani facendoci affrontare, a volte, situazioni assurde e rocambolesche e Emma sta per scoprire che la vita può riservarle ancora delle sorprese. Quali? Be' tanto per iniziare, i suoi amici la iscrivono di nascosto a un reality show:“Chi vuol sposare un milionario”. Un reality che rappresenta tutto ciò contro cui si batte: superficialità, ignoranza, maschilismo etc.
Dopo innumerevoli titubanze, la donna decide di partecipare per poterne ricavare un reportage, evidenziando le gesta deplorevoli e antifemministe del programma, puntando il dito contro l'uomo maschilista che umilia le donne con atteggiamenti sessisti e antifemministi.
Ce la farà Emma a resistere nel programma e a conquistare Marco, lo scapolo d'oro? Riuscirà a smascherarlo? Riuscirà a contenere il suo lato femminista, evitando di contestare ogni atteggiamento o parte del programma?
A voi il piacere di trovare le risposte, seguite la protagonista durante la registrazione del programma, affiancatela durante i dieci lunghi giorni di permanenza e preparatevi a colpi di scena, imprevisti, situazioni imbarazzanti e comiche che renderanno il viaggio e la lettura leggera e divertente. La caratteristica principale di questo romanzo è di essere ironico e sarcastico al punto giusto, coinvolgendo il lettore in situzioni comiche e imbarazzanti, il tutto condito da stereotipi e riflessioni serie sul rispetto della donna e dell'essere umano, raccontandolo senza mai perdere quella vena ironica e allegra che aleggia in tutto il romanzo.
Una favola d'amore che non dimentica di dare ampio spazio a riflessioni serie sul femminismo, evidenziando quanto spesso ci lasciamo influenzare dagli stereotipi e su quanto i nostri obiettivi e ideali offuscano la nostra visione completa del mondo. Ed Emma rivedrà molte cose della sua vita, del suo essere donna e femminista, rendendosi conto che il giusto equilibrio è nel mezzo delle cose, senza dimenticare il rispetto per se stessi e per gli altri, per poter giungere, così, a una completa parità tra uomo e donna. Comprendendo che il suo voler dare voce alle donne, vuol dire rivolgersi a tutte, nessuna esclusa, andando oltre la superficie delle cose per arrivare al cuore dei sentiimenti e delle emozioni.
Devo essere sincera con voi, ero prevenuta verso questo romanzo, invece, mi sono ritrovata spesso a sorridere e ridere per alcune situazioni, ad arrabbiarmi per altre, a riflettere su alcune questioni ma, in modo particolare, ho ritrovato quella serenità che avevo perso durante la lettura.
“Ho sposato un maschilista” è un romanzo piacevole, scritto bene e che vi consiglio se avete voglia di leggerezza, ridere, sognare e trascorrere qualche ora in assoluta tranquilllità.

«Non puoi credere davvero di innamorarti di una donna in dieci giorni, è una follia!».
«L'amore vero è una follia...»


Buona lettura!!


(Marianna Di Bella)


Copia omaggio fornita da Newton Compton Editori

giovedì 10 gennaio 2019

Novità Letterarie . Newton Compton Editori

 



TITOLO: La villa di famiglia
AUTRICE: Amanda Hampson
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 288
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 10,00 € (cartaceo) – 4,99 € (ebook)
USCITA: 10 gennaio 2019


 



SINOSSI:

Mia e Ben, due giovani australiani, hanno deciso di realizzare il loro sogno: hanno venduto la villetta di Sydney per acquistare un’antica casa con un’incantevole facciata gialla nel pittoresco paese di Cordes-sur-Ciel, nel sudovest della Francia. Dopo poco tempo dal loro arrivo fanno amicizia con i vicini, Dominic e Susannah, due sessantenni inglesi che li accolgono con calore. I loro modi raffinati affascinano da subito Ben e Mia, che non immaginano che i nuovi amici, nonostante la generosa ospitalità, nascondano qualcosa. Gradualmente, però, alcuni segreti della coppia cominciano ad affiorare, rivelando dettagli di uno scandalo che Dominic e Susannah speravano di essersi lasciati alle spalle, a Londra. Mia e Ben sono confusi: hanno forse sbagliato a fidarsi del proprio istinto? Riusciranno a trovare l’atmosfera idilliaca che avevano sognato per la loro avventura francese e a vivere finalmente la vita che desiderano?

____________________________________________________________

 



TITOLO: I love Londra
AUTRICE: Lindsey Kelk
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 352
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 9,90 € (cartaceo) – 4,99 € (ebook)
USCITA: 10 gennaio 2019


 


SINOSSI:

Angela Clark si è perdutamente innamorata degli Stati Uniti. Le cose stavano cominciando ad andare finalmente per il verso giusto, quando una telefonata perentoria l’ha richiamata a casa: non può mancare al compleanno di sua madre, a Londra. Per Angela è difficile lasciarsi alle spalle, seppure per pochi giorni, la scintillante vita newyorkese. È sicura che ad aspettarla non troverà altro che pioggia, brutti ricordi e ancora pioggia. Come se non bastasse, corre il rischio di ritrovarsi faccia a faccia con Mark, il suo ex fidanzato. L’unica cosa da fare è accettare l’idea di fare ritorno a Londra e rimboccarsi le maniche per sistemare una volta per tutte la sua vita. Chissà che non scopra finalmente che la città piovosa da cui è scappata con il cuore infranto non è poi così male, persino paragonata alle luci scintillanti di New York…

____________________________________________________________




TITOLO: Roma in fiamme
AUTORE: Roberto Fabbri
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 384
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 12,00 € (cartaceo) – 4,99 € (ebook)
USCITA: 10 gennaio 2019


 




SINOSSI:

Vespasiano è appena diventato governatore della provincia d’Africa. Nerone, il folle imperatore dal temperamento imprevedibile, gli ordina di intraprendere un viaggio con i suoi uomini più fidati in una regione remota per liberare duecento cittadini romani che sono stati resi schiavi. Quando Vespasiano arriva per negoziare la loro liberazione, sperando di poter presto fare ritorno a Roma da eroe, scopre che l’intera popolazione di schiavi è sull’orlo di una rivolta. Non ci sono eserciti per controllare i tumulti ed è solo questione di tempo prima che la situazione degeneri nel caos. Dovrà fare ritorno insieme ai romani liberati fuggendo nel deserto. E con i ribelli che incalzano alle loro spalle, la sete e la stanchezza potrebbero rivelarsi fatali. È una disperata corsa contro il tempo per la sopravvivenza. Ma intanto, a Roma, le stravaganze dell’imperatore destano grande preoccupazione. I senatori temono per la loro vita e persino i più vicini a Nerone cominciano ad abbandonare la città, timorosi di ritorsioni. Chi potrà salvare Roma e riportare l’ordine?

____________________________________________________________





TITOLO: Dove finisce il cielo
AUTRICE: Katy Evans
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 320
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 9,90 € (cartaceo) – 2,99 € (ebook)
USCITA: 10 gennaio 2019


 


SINOSSI:

Innamorata di Remington Tate, il campione di pugilato dei violenti incontri clandestini, Brooke sa che è necessario combattere per il loro amore. Stargli accanto come fisioterapista, infatti, l’ha resa più forte e più decisa che mai a non voltare le spalle al suo cuore. Remy è determinato a vincere il torneo e reclamare una volta per tutte il titolo a cui aveva dovuto rinunciare per amore di Brooke. Ma dopo un episodio in cui il disturbo bipolare di Remy esplode, il lieto fine non sembra più così scontato. Specialmente perché, quando Brooke scopre di essere incinta, lo stress dei combattimenti clandestini rischia di mettere la sua vita e quella di suo figlio in grave pericolo. Stare lontani significherà mettere il loro amore alla prova ancora una volta.

____________________________________________________________

 



TITOLO: Il ragazzo di Auschwitz
AUTORE: Steve Ross
EDITORE: Newton Compton Editori
PAGINE: 288
FORMATO: Cartaceo/ Ebook
PREZZO: 12,00 € (cartaceo) – 4,99 € (ebook)
USCITA: 10 gennaio 2019


 



SINOSSI:

Il 29 ottobre 1939 la vita di Szmulek Rozental cambia per sempre. I nazisti marciano sul villaggio dove abita, in polonia, distruggendo le sinagoghe e cacciando i rabbini. Due persone muoiono durante quel primo giorno di saccheggio, ma il peggio deve ancora arrivare. Molto presto tutta la sua famiglia sarà uccisa, e Szmulek, a soli otto anni, è costretto ad affrontare l’incubo dell’Olocausto. Con tenacia e determinazione e grazie all’aiuto di altri prigionieri, sopravvive ad alcuni tra i più letali campi di concentramento, tra cui Dachau, Auschwitz, Bergen Belsen. Stuprato, picchiato, sottoposto per sei anni a ogni genere di privazione, vede la sua famiglia e i suoi amici morire. Ma essere riuscito a sopravvivere a questo inferno lo ha spinto a combattere per raccontare alle generazioni future gli errori che non dovranno mai più essere commessi. Dopo la liberazione da parte degli americani, si è trasferito a Boston dove, sotto il nome di Steve Ross, ha cominciato una nuova vita, lavorando costantemente per tenere viva la memoria degli orrori delle persecuzioni. Questo libro è la sua incredibile testimonianza.

mercoledì 9 gennaio 2019

I Consigli di Mirtilla: "Tre storie di neve" - Vivian Lamarque; Maria Battaglia

i consigli di mirtilla, mdb, recensione, libro illustrato, libro per bambini
Titolo: "Tre storie di neve"

Autrice: Vivian Lamarque

Illustratrice: Maria Battaglia

Editore: Fabbri




C'era una volta una storia...no, erano due, anzi tre...ufffffff ho perso il filo del discorso. Un momento di pazienza, ricomincio.
C'era una volta una bambina che viveva su un albero, era sola al mondo e aiutava tutti gli animali del bosco, e poi c'era un'altra bambina che, invece, viveva in un grattacielo e un giorno trovò un cane. E, infine, c'era un cane che veniva abbandonato dal suo padrone e uffaaa è un po' complicato ma non spaventatevi, seguite il filo rosso che vedete disegnato sul libro e non vi perderete. Il filo vi condurrà alla scoperta di tre storie apparentemente diverse e slegate che si riuniranno, alla fine, dando vita a una storia dolce e intensa.
Il libro, scritto dalla penna sensibile e delicata di Vivian Lamarque e illustrata dalla brava Maria Battaglia, affronta tematiche importanti e profonde come: la solitudine, l'amore, l'amicizia e l'abbandono degli animali.
Una storia lieve in grado di toccare i cuori dei lettori, facendoli riflettere sull'importanza del rispetto dell'altro e dei nostri amici animali.

Un filo ci lega tutti? Sono tutti collegati gli abitanti del mondo, gli animali del mondo, gli alberi e i grattacieli del mondo?”


Siamo tutti collegati da un filo, dobbiamo solo trovare il nostro e scoprire dove ci condurrà e, soprattutto, chi ci farà incontrare.
Buona lettura!!

Mirtilla 



(Marianna Di Bella)

lunedì 7 gennaio 2019

Recensione: "Nessuno può fermarmi" - Caterina Soffici

mdb, libri il nostro angolo di paradiso, recensione, seconda guerra mondiale, arandora star
Titolo: "Nessuno può fermarmi"

Autrice: Caterina Soffici

Editore: Feltrinelli



Ci sono momenti nella vita, in cui sentiamo l'esigenza di riappropriarci del nostro passato e delle nostre radici. Abbiamo bisogno di comprendere meglio le nostre scelte, i nostri sbagli e, soprattutto, abbiamo bisogno di comprendere meglio noi stessi. Spesso la chiave per arrivare ad avere delle risposte è tornare al passato. Tornare a quelle radici che dicono chi siamo e da dove proveniamo. Radici di cui spesso ignoriamo il richiamo, volgendoci dall'altra parte perché troppo presi a vivere il momento per fermarci e prestare attenzione a qualcosa che ci potrebbe cambiare. Molto spesso le ignoriamo, semplicemente perché non ne sappiamo nulla o perché qualcuno ci ha nascosto capitoli importanti del nostro passato. Ma prima o poi arriva il momento di aprire i cassetti della memoria, facendoci investire da una moltitudine di ricordi e storie di cui ignoravamo l'esistenza. Quello sarà il momento in cui capiremo tutto su noi stessi e la nostra famiglia. Comprenderemo di essere finalmente liberi da segreti e cose non dette.

Certe cose sarebbe meglio lasciarle dove stanno, ben sigillate nelle stanze della memoria di chi le ha vissute e senza riaprire più quelle porte. Non si sa mai cosa ne esce, quando uno va a stuzzicare i vecchi lucchetti arrugginiti.”
(citazione tratta dal libro)

Bartolomeo Berni ha deciso che vuole aprire quelle stanze, permettendo ai ricordi e alla memoria di venir fuori per conoscere, finalmente, la verità sul nonno paterno.
Bartolomeo è un giovane studente universitario. Studia filosofia, è un ragazzo sensibile, soffre di frequenti attacchi di panico e non ha un buon rapporto con suo padre, che considera superficiale e distante. Ha da poco perso la nonna paterna e tra i suoi cassetti, trova una vecchia busta da lettere coloro carta da zucchero. La sua curiosità lo spinge a leggere il contenuto e tra le mani si ritrova un vecchio ritaglio di giornale e una lettera del Registro di Archivio Generale della Navigazione e della Marina Inglese, la quale comunica alla nonna che il marito Bartolomeo Berni risulta definitivamente disperso in mare il 2 luglio 1940.
Il ragazzo è sconcertato, sapeva che il nonno era morto al fronte durante la seconda guerra mondiale, perché si trovava su quella nave bombardata dai tedeschi? Perché la nonna non gli ha mai detto la verità? Perché tutti questi segreti?
Il ragazzo è affascinato da questa nuova scoperta, vuole saperne di più, vuole conoscere la verità sul nonno e sulla nave Arandora Star, così inizia a indagare e i ricordi piano piano lo avvolgeranno, e travolgeranno noi lettori riportandoci indietro nel tempo, svelandoci un capitolo di storia poco conosciuto e dimenticato.
Per capire meglio la storia, occorre risalire al 1940 e andare a Londra a The Hill, il quartiere italiano e conoscere i veri protagonisti del romanzo. Coloro che saranno l'anima e lo spirito di questa storia: Bartolomeo, Lina, Michele e Florence. Quattro ragazzi con la vita davanti e tante aspettative per il loro futuro funestato dagli echi della guerra. I primi tre sono figli di immigrati italiani, lavorano, amano e vivono spensieratamente fino a quando nel 1940, Mussolini dichiara guerra alla Francia e alla Gran Bretagna. In pochissimo tempo gli italiani diventano dei nemici da perseguitare e arrestare. Il primo ministro Churchill ordina che tutti gli italiani, senza alcuna distinzione, vengano arrestati e portati nei campi di internamento, perché considerati nemici della patria e cospiratori.
Gente perbene e innocente trattata alla stregua dei più feroci criminali. Poveri immigrati che hanno sempre vissuto, lavorato e amato quella nuova terra, si ritrovano in pochissimo tempo ad essere emarginati e protagonisti di episodi di violenza e razzismo.
Bartolomeo e Michele vengono arrestati, portati via e non se ne saprà nulla fino al tragico avvenimento della nave Arandora Star. Una nave di lusso utilizzata dagli inglesi per portare gli esponenti più pericolosi del fascismo, in Canada nei campi di internamento. Una nave che poteva contenere al massimo 400 persone ma che in realtà portò ben 1500 prigionieri.
Se la nave conduceva prigionieri fascisti, come si spiega la presenza di Bartolomeo che non aveva nulla a che fare con il fascismo?
Riuscirà il ragazzo a scoprire la verità sul nonno?
Seguitelo in questo romanzo e vi ritroverete completamente avvolti e ammaliati dalla storia. Una storia che riporterà in luce un episodio che sicuramente non conoscevate e sono sicura che ne rimmarrete affascinati, perché oltre che scoprire un ulteriore capitolo della seconda guerra mondiale, vi farà riflettere sulla situazione dei nostri emigranti all'estero e di come vennero trattati durante la guerra. Da amici della patria e semplici lavoratori, divennero in un pochissimo tempo acerrimi nemici, pericolosi al punto da dover essere arrestati e chiusi in campi di internamento. Un episodio, questo, che ci aiuterà a riflettere anche sulla condizione attuale, ricordandoci che dal passato c'è sempre da imparare se siamo aperti alla comprensione e ad accettare gli esempi degli altri.
In questo romanzo i ricordi e il passato, ci metteranno di fronte a noi stessi, aiutandoci a comprendere chi siamo e da dove veniamo per poi proseguire verso il nostro futuro, così come avverrà per il giovane Bartolomeo, il quale riuscirà a ritrovare se stesso e la figura del nonno, mentre Florence ci aiuterà a riflettere su quanto sia importante ricordare e affrontare i ricordi per ritrovare serenità e felicità nella vita. Cosa? Non sapete chi è Florence? Non ve l'ho detto? Be' non posso svelarvi tutto il romanzo, è giusto che rimanga un po' di suspense, perché solo in questo modo potrete apprezzare la storia. Una trama che vi terrà letteralmente incollati alle pagine del libro, grazie anche a una scrittura fluida e scorrevole e a un'ottima documentazione storica condotta dall'autrice che ha riportato in vita un episodio dimenticato tra i libri di storia. Un episodio che tutti dovremmo studiare e conoscere, per comprendere al meglio il dolore, lo spavento e il terrore delle migliaia di persone che sono morte per una colpa mai avuta.

Dalla prua, un'ultima pioggia di corpi fu scaraventata in mare prima che la nave sparisse con un rumore terrificante, inghiottita dall'oceano, alzando una colonna d'acqua gigantesca e un'onda formidabile che risucchiò tutto quanto era a portata.

L'Arandora Star sparì così, all'improvviso e velocemente, lasciandoci orfani nella vastità di quelle acque e attoniti, in un ribollire di acqua e gorgogliare di schiuma.

Poi ci fu silenzio.”
(citazione tratta dal libro)


...per tutti gli uomini che ancora oggi sono costretti ad attraversare il mare per cercare migliori condizioni di vita.”
(citazione tratta dal libro)


Buona lettura!!


(Marianna Di Bella)

domenica 6 gennaio 2019

Le Recensioni di Mirtilla: "Aiuto! Si è arrabbiata la Befana" - Patrizia Ceccarelli

le recensioni di mirtilla, mdb, libri per bambini, befana
Titolo: "Aiuto! Si è arrabbiata la Befana"

Autrice: Patrizia Ceccarelli

Editore: Nuove Edizioni Romane





Attenzione!!
La Befana si è arrabbiata.
Perché? Con chi?
Con Babbo Natale! Sì, avete letto bene. La nostra cara Befana ce l'ha con lui perché arriva sempre prima di lei, rubandole tutte le idee per i regali dei bambini. È così arrabbiata che si è ammalata ed ora è ricoverata in ospedale ma, anche qui, non si sta comportando bene, sta facendo i capricci perché non ci vuole stare. Medici e infermieri sono disperati, non sanno più cosa fare con lei.
Come risolvere il problema? Cosa possono fare per tranquillizzarla?
Non è facile trovare una soluzione così, il dottor Tormentini decide di cercare Babbo Natale e chiedere aiuto.
Riuscirà il dottore a trovarlo?
Riuscirà la Befana a calmarsi?
Tornerà a volare sulla sua magica scopa portando le calzette piene di dolci?
Speriamo di sì, perché i bambini aspettano con ansia il suo arrivo.
Nell'attesa, vi consiglio di prendere il libro e sedervi insieme ai vostri bimbi. Sfogliate il testo e scoprite come andrà a finire la storia.
La lettura sarà piacevole e divertente, perché l'autrice ha descritto una Befana irriverente, dispettosa, capricciosa come sanno essere a volte i bambini quando si impuntano per un capriccio.
I bambini si divertiranno tantissimo durante la lettura e sicuramente rifletteranno sull'arrabbiatura della Befana, dedicandole più attenzione e interesse.
Buona Epifania a tutti!!

 Mirtilla


(Marianna Di Bella)