venerdì 9 giugno 2017

Recensione: "Un matrimonio (di troppo) a Myrtle Beach" - Federica Fasolini


Titolo: "Un matrimonio (di troppo) a Myrtle Beach"
Autrice: Federica Fasolini


Molte storie d'amore finiscono. Diverse sono le cause, diversi i modi di reagire ad una fine. C'è chi piange per mesi, chi si dispera, chi si chiude in sè stesso per lenire il dolore, ma tutti prima o poi si riprendono.
Ma se a lasciarci è un tipo arrogante, tronfio, superficiale e ubriacone, che preferisce la compagnia degli amici alla nostra, trattandoci male, o che poco carinamente ci fa presente che lui ha una certa reputazione da salvaguardare e noi lo facciamo sfigurare e non può uscire con una poveraccia... be' amiche e lettrici, la fine di questa storia non può che farci fare i salti di gioia, per essere scampate a un fidanzamento e matrimonio disastroso e orribile. Ne sa qualcosa la nostra protagonista Haley Foster. La ragazza viene lasciata per gli stessi identici motivi, da un essere identico a quello appena presentato solo che in più le ha preferito la sua pseudo amica Jenna, conoscente dai tempi delle scuole medie. Una tipa superficiale, bella, ricca, provocante, viziata, abituata ad avere tutto ciò che vuole, compreso il fidanzato di Haley. Dio li fa e poi li accoppia, due essere vuoti,superficiali e senza sentimenti, non potevano non stare insieme.
Fortunatamente, Haley non soffre troppo, si riprende e a distanza di anni si laurea in giornalismo e inizia a lavorare nella casa editrice creata dal padre. Il compito di Haley consiste nel leggere, revisionare e correggere libri. Un lavoro che ama molto.
Haley è una ragazza onesta, buona, semplice, il suo sogno è di sposarsi e avere una famiglia come la sua. Due genitori che ama e un fratello e una sorella, Aiden e Freya, che adora. L'unica difficoltà è trovare un uomo con cui poter realizzare tutto questo. Passa le giornate con il suo cucciolo di dalmata Sky e i suoi amici: Aiden, Freya, la sua migliore amica Gwen, Clay e Dustin amici del fratello.
Un giorno la villetta accanto alla sua viene affittata dall'affascinante Jude Coleman. Avvocato penalista, appena trasferitosi a Florence da Orlando. Tra i due c'è subito simpatia e attrazione. Jude entra subito a far parte del gruppo e tra i due scatta finalmente qualcosa.
Ma cosa succede se nella vita di Jude riappare Alex l'ex fidanzata psicopatica? Riuscirà Haley a superare quel senso di non accettazione che ogni tanto prova, a causa della fine della storia con Drew? Si fiderà di Jude?
Vi ho abbastanza incuriositi? Perché potete stare pur certi che non vi racconterò altro e lascerò spazio al libro. Saranno i protagonisti del romanzo a parlare di sé e delle loro storie, attraverso la scrittura di Federica Fasolini.
Un romanzo dai buoni sentimenti, dove è forte l'amore e la protezione verso i membri della propria famiglia. Pronti a sostenersi e difendersi in qualsiasi momento, a fare da scudo protettivo nei confronti del membro in quel momento più debole. Ho apprezzato il gruppo e il loro stare bene insieme.
Devo essere sincera, questa volta il protagonista maschile mi ha lasciata perplessa. In alcune situazioni con la sua ex psicopatica, che non racconterò per non anticiparvi nulla, ho trovato il suo atteggiamento troppo superficiale e credulone. Un avvocato penalista che dimostra di essere protettivo e incisivo in situazioni riguardanti Haley, si trasforma in credulone di fronte a Alex. Ma questa è la mia opinione personale...a voi lascio la possibilità di approfondire la sua conoscenza, quello che posso dirvi è che al protagonista maschile ho preferito Aiden, il fratello di Haley. Se volete saperne di più su di lui, dovete leggere il libro perché io non vi dirò più nulla...se non...se cercate un libro dolce, fresco, romantico questa storia fa per voi.
Buona lettura!!


(Marianna Di Bella)

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy