martedì 21 maggio 2019

Recensione: "Il catalogo delle donne valorose" - Serena Dandini

il catalogo delle donne valorose, libri il nostro angolo di paradiso, mdb, donne, biografie
Titolo: "Il catalogo delle donne valorose"

Autrice: Serena Dandini

Editore: Mondadori


34 donne.
34 rose.
34 collages.
34 biografie che prendono vita tra le pagine di questo testo, creato, scritto e pensato da Serena Dandini.
L'autrice ha ripercorso la storia, riportando alla luce e alla nostra conoscenza le vite di donne valorose, dimenticate dai libri di storia e rese invisibili all'umanità intera, e alle generazioni future che hanno ancora molto da imparare, soprattutto dal passato.
Le donne presenti nel libro sono accomunate dal coraggio, dall'intraprendenza e dalla tendenza ad andare controcorrente per ribaltare un destino che sentivano troppo stretto per la loro anima. Lottando con forza e determinazione per inseguire i propri sogni, ideali e pensieri....per inseguire e ritrovare se stesse.
La particolarità e bellezza di questo testo è data non solamente dalla presenza delle biografie di donne, ma dalla capacità dell'autrice di associarle a diverse tipologie di rose. Perché se la storia ha volontariamente dimenticato queste personalità, la botanica ha reso loro il giusto e meritato omaggio creando ibridi unici, rendendole così, immortali. Un tributo eterno e meraviglioso.

"Mi sono limitata a dissodare un tereno, speriamo fertile...perché si sa le donne come le rose mettono radici, sono resistenti, sopportano le avversità e nonostante la mancanza di cure rifioriscono baldanzose a ogni primavera..."
(Serena Dandini – citazione tratta dal testo)

Il libro diventa così un'enciclopedia socio-botanica. Un'enciclopedia dove le rose e le donne si intrecciano e si legano perfettamente creando un bouquet unico nel suo genere. Un bouquet arricchito da collages, realizzati da A. Pistacchi, che esaltano le figure femminili rappresentandole con delicatezza e sensibilità, accompagnando noi lettori all'interno delle loro storie. Collages che diventano delle vere e proprie opere d'arte da ammirare.

"Potrei essere arrestata, processata e messa in carcere, ma non starò mai zitta."
(Emma Goldman – citazione tratta dal testo)

Il libro di Serena Dandini è interessante, delicato e coinvolgente al punto che il lettore sentirà l'esigenza di saperne di più sulla storia di queste donne coraggiose. Attraverso un notevole lavoro di recupero della memoria, le vite di queste 34 donne sfilano davanti ai nostri occhi, pagina dopo pagina, storia dopo storia. 34 biografie che si susseguono una dietro l'altra ricordandoci figure coraggiose e intraprendenti come la giornalista Ilaria Alpi, Olympus De Giouges fervente rivoluzionaria, Alice Guy prima regista cinematografica o Kathrine Virginia Switzer la prima maratoneta ai giochi olimpici osteggiata in tutti i modi da una società retrograda e maschilista. Donne il cui valore non è mai stato riconosciuto dal mondo intero. Donne che hanno dato un'impronta decisiva ed energica in ogni campo, dalla letteratura, alla musica, allo sport, alla biologia ecc.
Il mondo ha cercato di renderle invisibili, relegandole in un angolo e dimenticandole, ma non ha fatto i conti con chi invece ama rispolverare quegli angoli bui, angusti e polverosi, riportando luce e gloria. Consegnando alle generazioni future e a noi lettori esempi di coraggio, intraprendenza e voglia di lottare per ciò in cui si crede, senza per questo perdere o sminuire se stesse.

"Che le donne felici e stimate del futuro rivolgano i pensieri al dolore e all'umiliazione di quelle che le hanno precedute e ricordino con un po' di gratitudine i nomi di quante hanno aperto e preparato la strada alla loro mai gustata prima e forse sognata felicità."
(Caterina di Belgioioso – citazione tratta dal testo)

Un libro che tutti dovrebbero leggere e custodire nella propria libreria...per non diimenticare mai più.
Buona lettura!



(Marianna Di Bella)

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy