venerdì 18 settembre 2020

Recensione: "Le amiche di Jane" - Annalisa De Simone

le amiche di jane, recensione, libri il nostro angolo di paradiso, mdb, jane austen, analisi critica, innamoramento,

 Titolo: "Le amiche di Jane"

Autrice: Annalisa De Simone

Editore: Marsilio Editori




Amate i libri di Jane Austen?

Amate la sua scrittura ironica, acuta e sensibile?

Volete leggere un testo che analizza le sue opere regalandovi un altro punto di vista?

Bene, allora mettetevi comodi perché avete trovato il libro che risponde alle vostre domande.

Annalisa De Simone è una giovane scrittrice che ha saputo coniugare la sua scrittura profonda con la passione per i romanzi di Jane Austen, analizzando i libri e donandoci una prospettiva diversa e accattivante.

L'autrice ha studiato i personaggi dei romanzi, soprattutto femminili, intrecciando le loro storie con le vicissitudini della sua vita e di quella delle sue amiche, donandoci una chiave di lettura alternativa, mostrandoci la modernità di Jane Austen nel raccontare e descrivere la società dell'epoca, i comportamenti sociali dei personaggi equiparandoli alla società di oggi, evidenziando, in particolare alcuni temi come ad esempio: gli incontri, la fase dell'innamoramento, l'amore ecc. Temi sempre attuali che interessano e attirano le donne di ogni epoca e ceto sociale.

I personaggi femminili di Jane Austen sono donne imperfette che inciampano lungo il percorso della loro esistenza commettendo degli errori. Donne che, tratteggiate dalla penna e dallo sguardo acuto, attento e sensibile di zia Jane, sbagliano come qualsiasi essere umano, ma hanno la forza e la caparbietà di rialzarsi, pronte a riprendere il loro cammino, consapevoli dell'errore commesso, maturando emotivamente e affettivamente, perché sbagliare significa crescere. Questa nuova prospettiva diventa una chiave di lettura alternativa e interessante che ci permette di leggere e comprendere meglio noi stessi e gli altri, perché gli anni passano, la società cambia ma alcuni atteggiamenti e situazioni rimangono sempre gli stessi, come ad esempio l'incontro e l'amore.

Annalisa De Simone esamina, in modo particolare, il romanzo “Orgoglio e Pregiudizio”, effettuando un'analisi critica e importante, scrivendo con leggerezza e ironia, presentandoci esempi di vita e incontri quotidiani, spiegandoli attraverso i personaggi letterari di Jane Austen, come ad esempio l'attenta analisi degli uomini attraverso il raffronto dei personaggi di Mr Darcy e Wickham. Anche le donne hanno i loro esempi e termini di paragone come Elizabeth Bennet, Emma, Anna o personaggi minori come Lydia Bennet che simboleggia tutte quelle persone immature che sbagliano continuamente fregandosene delle conseguenze delle loro azioni, rimanendo statiche nella crescita personale, affettiva e psicologica.

I personaggi esaminati diventano, così, uno specchio entro cui riflettersi, trovando punti in comune con le nostre storie e il nostro vissuto, aiutandoci a comprendere meglio noi stessi e gli altri.

“Le amiche di Jane” è un testo che ogni lettore e amante dei libri di Jane Austen dovrebbe leggere e scoprire.

Un testo interessante e accattivante che aggiunge un ulteriore tassello alla conoscenza e analisi dei romanzi di zia Jane.

Un libro che vi consiglio di leggere.

Buona lettura!




(Marianna Di Bella)



Prodotto fornito dalla casa editrice Marsilio Editori

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy