lunedì 18 febbraio 2019

Recensione: "Il 6 di Oxford Street" - Deborah Begali

il 6 di oxford street, libri il nostro angolo di paradiso, mdb, georgiana, lucas, recensione
Titolo: "Il 6 di Oxford Street"

Autrice: Deborah Begali

Editore: Leggereditore



Quanto è difficile dire la verità?
Quanto può logorare un segreto, taciuto per anni, pur di difendere qualcuno che si ama?
Tanto.
Troppo, se si è Lucas Benedict. Un uomo orgoglioso, spigoloso, scontroso che abbiamo imparato a conoscere nel libro “Georgiana” di Deborah Begali.
Nel primo romanzo, l'autrice ci ha permesso di conoscere i due protagonisti e di vivere la loro intensa e appassionante storia d'amore. Una storia dove l'orgoglio e la testardaggine hanno condizionato le scelte dei due protagonisti, accendendo la scintilla di curiosità nel lettore, tenendolo incollato alle pagine del libro.
Nel tanto atteso seguito, ritroviamo Georgiana e Lucas alle prese con i preparativi del matrimonio. Sì, avete letto bene, i nostri due protagonisti stanno per convolare a nozze. Un matrimonio dove sfarzo e stravaganza sono messi al bando, per lasciare il posto a una cerimonia semplice e con pochi invitati.

Fu sopraffatto dal desiderio di strapparsi il cuore pur di donarle un matrimonio degno di cotanta grazie, ma doveva fare i conti con quell'altro suo lato indecifrabile che l'aveva portato a organizzare quella cerimonia breve e forse troppo asettica.”
(citazione tratta dal testo)

Georgiana è felice, finalmente sta per sposare l'uomo che ama. Ma gli altri intorno a lei sono strani, sfuggenti, compreso Lucas, cosa sta accadendo? Non ha tempo di pensare o riflettere attentamente su ciò che sta avvenendo, perché terminata la cerimonia i due ragazzi partono subito per il viaggio di nozze. La goletta “Thalia” li aspetta al porto, per un lungo viaggio tra le acque del Mar Mediterraneo, visitando posti e portando avanti gli affari commerciali di Lucas.
Mesi di navigazione dove i due protagonisti litigheranno, faranno pace, litigheranno di nuovo e...vi lascerò navigare con loro tra le pagine di questo nuovo romanzo. Armatevi di tanta pazienza, perché Georgiana e Lucas avranno ancora molto da imparare su come costruire e portare avanti un rapporto di coppia. I loro due caratteri prorompenti, infatti, continueranno a fare scintille, anche se Georgiana tenderà ad essere più accondiscendente, pur di evitare i continui litigi con il marito.

Ella voleva conoscere il marito a fondo, sapere tutto di lui, accogliere le sue impressioni, i suoi segreti e ogni aspetto del suo essere...”
(citazione tratta dal testo)

La donna vorrebbe comunicare di più con lui, conoscere il suo passato, i suoi pensieri ma l'uomo tende sempre a nascondersi dietro una corazza fatta di silenzi e sbalzi d'umore. Una corazza difficile da scalfire. Cosa nasconde Lucas? Cosa o chi l'ha reso così burbero e diffidente?
Deborah Begali ci svelerà, finalmente, il segreto di Lucas Benedict, ma per arrivarci dovremmo superare le prime pagine del libro. Un prima parte che ho trovato troppo criptica e non all'altezza del precedente romanzo. I due protagonisti non fanno altro che litigare e fare pace, e questo rapporto altalenante incide sul piacere della lettura, rendendola lenta e a volte difficoltosa.
In questa prima parte lui risulta più odioso, complicato e contraddittorio, mentre lei perde di attrattiva, appiattendosi al volere del marito e lasciando un fugace ricordo della donna forte, concreta e sarcastica che avevamo conosciuto nel primo libro.
Ma....tranquilli, perché Deborah Begali ha nascosto il suo asso nella manica nel seconda parte del romanzo. Travolgendoci con una trama e un intreccio che non ci aspettavamo minimamente.
La scrittura dell'autrice è sempre elegante e ricercata. Le sue descrizioni sono precise e dettagliate. Accurate nei minimi particolari, tanto da farci sentire e provare sulla nostra pelle le torture e condizioni estreme e dolorose delle carceri inglesi nell'Ottocento.
I colpi di scena si susseguono a ritmo incalzante, tenendo sempre desta l'attenzione del lettore, incollandolo letteralmente alle pagine del romanzo e ai destini dei due protagonisti che vedranno sconvolta la propria vita.
Il romanzo diventa, così, inatteso, misterioso e accattivante a tal punto da dimenticare una prima parte fatta di litigi e segreti.
In un continuo oscillare tra bene e male, luce e ombra, verità e bugia, giungeremo a scoprire, finalmente, il segreto di Lucas Benedict e a comprendere le ferite che hanno segnato la sua anima, rendendolo l'uomo arido di emozioni, silenzioso, orgoglioso e scontroso che conosciamo.

Non c'è nessun “ma”: devo a Lucas tutto ciò che lui deve a me. Siamo entrambi obbligati l'uno all'altra. Debitori di felicità...
(citazione tratta dal testo)

Quanto è difficile fidarsi degli altri quando nella vita ci sono stati solo tradimenti e sotterfugi?
Quando è difficile aprire il proprio cuore, mettendo a nudo la propria anima, di fronte alla persona che si ama?
Lasciatevi ammaliare dalla scrittura dell'autrice e seguite le nuove avventure di Georgiana e Lucas.
Buona lettura.


(Marianna Di Bella)



Prodotto fornito dall'autrice

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy