giovedì 9 marzo 2017

Recensione: "I Limiti dell'Amore. Storia di Te e di Me" di Diamante Giorgese


Titolo: "I Limiti dell'Amore. Storia di Te e di Me"
Autrice: Diamante Giorgese


 
Vi è mai capitato di finire un libro, chiuderlo e non parlare per un po', perché le emozioni e le riflessioni che il testo è riuscito a trasmettere, sono talmente tante da non essere in grado di spiegare bene cosa si provi?
Le sensazioni e le frasi, girano vorticosamente e disordinatamente nella testa e quando tentiamo di scrivere qualcosa, il risultato non è mai come lo volevamo. Così ci troviamo di fronte a quel foglio bianco spaesati, proviamo e riproviamo frasi, tentiamo di scrivere qualcosa di altrettanto bello, delicato e poetico, ma tutto ciò che ne viene fuori è totalmente diverso da quello che immaginavamo o pensavamo.
Ho provato più volte a iniziare la recensione in vari modi, ma nessuno mi convinceva, fino a quando non ho capito che l'inizio era proprio questo, spiegare cosa stavo provando. Partire dalle emozioni e riflessioni che questo racconto ha suscitato positivamente in me.
Racconto, il cui tema centrale è l'amore. L'amore puro, delicato, vero, sincero, ma al tempo stesso intenso e profondo. Amore che deve essere vissuto al massimo, godendo di ogni momento disponibile, perché in questi tempi di incertezze nulla dura per sempre, o forse sì.
D'altra parte, c'è anche chi ha paura ad amare, lasciarsi andare a questo sentimento così forte e coinvolgente. Paura di soffrire e di far riaffiorare dolori e rimorsi che hanno anestetizzato il cuore.
Lorenzo e Claudia sono i protagonisti di questa storia. Lui è un ragazzo profondamente innamorato della sua Anna. Il loro legame è forte, intenso, intero sì perchè non vogliono lasciare nulla di incompleto o a metà come i litigi, la rabbia, la tristezza, ecc.Vivono il loro amore fino in fondo, in ogni istante e momento dando importanza alla profondità e intensità del sentimento. Purtroppo un incidente intralcerà la loro storia, Anna finirà in coma e Lorenzo non la lascerà mai sola, le starà accanto fino alla fine.
Claudia, invece, è una ragazza che ha paura di lasciarsi andare all'amore e ha timore di riaprire una vecchia ferita che possa farla soffrire di nuovo.
Cos'hanno in comune Lorenzo e Claudia? Scopritelo voi leggendo questo bel racconto, ve lo consiglio vivamente.
Un racconto formato da capitoli brevi ma intensi, che racchiudono all'interno frasi e concetti importanti su cui riflettere attentamente. Frasi che sanno colpire dritto al cuore.
Ho apprezzato la bravura e la scrittura poetica e soave di Desideria Giorgese. Ci trasporta dolcemente nella storia d'amore, ci fa percepire la delicatezza dei sentimenti e attraverso le sue parole e descrizioni essi prendono vita e corpo.
Vivete ogni attimo, amate intensamente, non lasciate le cose a metà e vivete il vostro “per sempre”. Un amore non deve durare anni per essere vero, deve solo essere vissuto profondamente e come dice Lorenzo, cercate la vostra “persona da vivere”.
Buona lettura!!!



(Marianna Di Bella)

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy