mercoledì 12 aprile 2017

Blogtour & Giveaway "I limiti dell'amore": Terza tappa - Approfondimento su Claudia

Buongiorno e benvenuti alla terza tappa di questo meraviglioso blogtour!!!
Oggi avrete il piacere di conoscere Claudia, la protagonista femminile del libro "I limiti dell'amore" di Diamante Giorgese. 
Non vi anticiperò nulla, anzi vi lascerò leggere, scoprire e approfondire la sua conoscenza in tutta tranquillità.
Buona lettura!!


 
Tutti custodiamo dentro di noi cicatrici e ferite che segnano la nostra anima. Segni più o meno profondi che celiamo agli altri e al mondo esterno dietro un debole sorriso; sono lì a ricordarci le sofferenze che negli anni abbiamo subito. Dolori causati da incontri con persone sbagliate o da avvenimenti che abbiamo vissuto.
Alcune di queste ferite influenzeranno profondamente il nostro modo di rapportarci alla vita, agli altri e alla persona che vorremmo amare, perché la paura è il nostro nemico numero uno, colei che ci farà sentire deboli, inadatti e spesso ci porterà a bloccarci o a chiuderci in noi stessi per difendere il nostro animo ferito.
Claudia, la protagonista del romanzo “I limiti dell'amore. Storia di te e di me”, è una ragazza che porta dentro di sé ferite, sensi di colpa e un vuoto difficile da colmare. Trascorre l'infanzia con una madre gravemente malata di leucemia, malattia che la porta presto alla morte influenzando in questo modo il rapporto tra mamma e figlia. L'avvicinarsi della morte non le aiuta a creare un legame affettivo, al contrario i rapporti diventano freddi e distaccati; l'unico modo che sono riuscite a trovare per riuscire a gestire e tollerare il dolore e la sofferenza.
Al tempo stesso, Claudia assiste all'immenso amore che il padre prova e manifesta per la mamma, assistendola con devozione fino alla fine e questo le farà desiderare di trovare un giorno lo stesso tipo di legame. Negli anni, dovrà fare i conti con la mancanza dell'amore materno e con un avvenimento che da adulta sconvolgerà la sua esistenza, rischiando di riaprire vecchie ferite, procurandole un senso di colpa difficile da superare.
L'incontro con Lorenzo, l'altro protagonista, le farà capire quanto è importante tornare ad amare, soprattutto se stessi, perché il dolore non si ripara con l'amore degli altri, non saranno loro a lenire le nostre ferite, salvarci e portarci alla guarigione perché gli unici in grado di farlo siamo noi stessi. Noi siamo il limite e il nostro stesso nemico, ma se riusciamo a superare i problemi, solo allora capiremo che siamo in grado di guarire e accogliere e vivere in pieno l'amore che arriverà.
L'amore degli altri non ci guarisce, deve solo essere vissuto e Claudia riuscirà a capirlo?
Leggete il libro perché vi ho svelato anche troppo.



Prima di lasciarvi, vi ricordo di seguire le altre tappe del Blogtour.
Buona fortuna!!










Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy