giovedì 26 aprile 2018

Recensione: "Peppe. Un bimbo e le sue storie" - Giuseppe Buttò

 
Titolo:
"Peppe. 
Un bambino e le sue storie"

Autore:
Giuseppe Buttò

Editore:
Casa Editrice Kimerik




“Mamma, mi racconti una favola?”
“Papà, mi leggi la storia della buonanotte?”

Quante volte ci siamo sentiti rivolgere questa piccola e dolce richiesta.
Un momento speciale, da condividere con i nostri bambini.
Un momento in cui i problemi e le preoccupazioni, rimangono fuori dalla cameretta.
Un momento in cui siamo solo noi, i nostri bimbi e il mondo magico e fatato che ogni volta prende vita dalla nostra fantasia e da quella di altri scrittori.
Cosa accade, invece, quando sono i bambini a scrivere e raccontare le loro favole?
Scopriremo, semplicemente, un mondo ancora più magico e misterioso: il loro mondo.
Giuseppe Buttò ha avuto da sempre una fervida immaginazione, sin da quando era piccolo inventava storie e favole fantasiose, così, la mamma decide di raccoglierle in un libro...questo libro.
Attraverso i suoi racconti, scopriamo e conosciamo, non solo un bambino con una fantasia viva e brillante, ma soprattutto, il suo modo di vedere, leggere e affrontare il mondo e le sue molteplici problematiche. Nelle sue storie, infatti, affronta temi importanti come la disabilità, la povertà, il rispetto, la verità e le differenze.
Ogni storia custodisce messaggi positivi e pieni di speranza. Alcuni racconti sembrano delle vere e proprire favole, che racchiudono al loro interno una morale. Molte storie sembrano rifarsi alle fiabe che conosciamo bene ma, continuando la lettura, ci rendiamo conto che la sua fantasia prende il sopravvento e con la sua forza e originalità, ci regala storie semplici e incantevoli. Storie che ci insegnano a non fermarci alle apparenze, perché i bambini hanno il dono di stupirci e meravigliarci. Leggere le loro favole, vuol dire osservare e capire il loro mondo, insegnandoci a vedere le cose da diversi punti di vista.
Prendetevi del tempo e dedicatevi a questo piccolo testo, sono sicura che ritroverete il bambino che c'è in voi e ritornerete a guardare il mondo con i loro occhi.
Buona lettura!!!



(Marianna Di Bella)


Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy