venerdì 25 maggio 2018

Recensione: "Il balcone" - Andrea Dilorenzo


Titolo:
"Il balcone"

Autore:
Andrea Dilorenzo




Andrea ha quasi trent'anni, vive a Foggia e da circa due mesi lavora come aiuto cuoco in un piccolo ristorante. Il suo obiettivo è mettere da parte denaro sufficiente per riprendere a viaggiare. Spostarsi tra Malaga, Almuňecar, Portogallo, Marocco per rivedere vecchi amici e conoscerne di nuovi.
Finiti, così, i suoi giorni lavorativi, il ragazzo si organizza e parte per la prima tappa del viaggio: Malaga.
Durante i suoi spostamenti, avverranno dei piccoli inconvenienti che lo porteranno a chiedersi cosa stia accadendo nella sua vita, soprattutto, dopo aver fatto uno strano sogno. Un sogno che lo vede protagonista, su un balcone con accanto una donna bellissima, con lunghi capelli neri a incorniciarle il volto, pelle bianca e un silenzio pesante, ingombrante, come se la donna volesse comunicargli qualcosa di importante.
Un sogno che sarà il protagonista del libro, perché è da questo elemento che cercheremo di capire cosa sta accadendo al protagonista e cosa rappresentano tutti quei piccoli fatti strani che lo vedono coinvolto.
Un testo che è un viaggio, non solo onirico, ma anche fisico e mentale. Un viaggio nel quale il protagonista, conoscerà l'amore, la sofferenza e attraverso la comprensione di alcuni avvenimenti, arriverà a scoprire se stesso.
Devo essere sincera, il finale del romanzo mi ha lasciata perplessa, non per la scelta fatta dall'autore, quanto dal modo in cui porta il lettore alla fine della storia. Una continua ricerca di risposte che ci portano a girare per il mondo, acquisendo dettagli e fatti che poco hanno a che vedere con la vera scoperta e che non avvicinano e preparano il lettore a quella tipologia di finale. Probabilmente non ho saputo cogliere alcuni messaggi o assonanze, quindi lascio a voi il piacere di leggere la storia e sovvertire il mio modestissmo parere.
Buona lettura!!!


(Marianna Di Bella)

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili, verranno eliminati immediatamente

Privacy Policy